Sassolungo

CIBIANA LA STORIA E LE PROSPETTIVE

 

Bandiere
Cibiana di Cadore,
posta nel verde della sua valle, attorniata da splendide montagne, a metri 1050 sul livello del mare, offre ai visitatori, oltre alle bellezze naturali, una serie di attrazioni artistiche-culturali che fanno della piccola località un grande paese.
Chiesa e MunicipioIn primis l’eccezionale rappresentazione dei MURALES, affreschi a muro, magistralmente dipinti da pittori italiani e stranieri che, con le loro cinquanta e più forme di espressione, raccontano e descrivono la storia del paese.
Attrazione di tutto spicco poi, l’ormai famoso “Museo tra le Nuvole” sul monte Rite, realizzato da Reinhold Messner, da dove si possono ammirare panorami di incomparabile bellezza.
Agli amanti del tempo libero, sono riservate invidiabili passeggiate: dalle vecchie miniere di Vallinferna, Ronzei e Ciarsies, che danno l’idea di quella che fu la via del ferro a Cibiana, all’alta via n. 3 delle Dolomiti che spazia dal Rite al Sassolungo, alle Tovanelle, per Copada verso il Bosco Negro e Forcella Bella, fino al rifugio Ciampestrin.
Vista del Sassolungo Buone sono le attività ricettive legate al turismo, estivo ed invernale: assieme a degli appartamenti, il locale Albergo Remauro unito alla Baita Deona e al Rifugio Remauro al passo Cibiana con il Rifugio Dolomites sulla cima del Monte Rite, assicurano ristorazione, ospitalità e pernottamento in un clima accogliente e disponibile.
Cibiana annovera altresì un passato sportivo di assoluto valore internazionale: dalle discipline nordiche al BOB su pista, con titoli italiani mondiali ed olimpici, a quelle alpine, con gli attuali ben undici Maestri di sci, forgiati dal locale SCI-CLUB.
Lo SCI CLUB Cibiana, dispone attualmente, di un omologato anello per lo Sci da fondo di Km 7.5 con illuminazione notturna ed assistenza tecnica, un parco-avventura di modernissima costruzione, due campi da tennis estivi utilizzati per il pattinaggio su ghiaccio in inverno e dei campetti per il gioco del pallone.
Cibiana e la sua gente ha conservato, con amore ed orgoglio, parte delle lavorazioni (private) artigianali di un tempo: dai ben noti “SCARPETE” (pantofole di corda e velluto, confezionate interamente da mani esperte femminili), ai “ZESTOI” (gerle in legno dai molteplici usi), alla oggettistica multicolore fatta con materiale tipico di montagna, alle bambole di stoffa e paglia, alle trapunte e scialli in lana, alle fini decorazioni in legno.
arcoProseguendo la tradizione, in Cibiana vivono ed operano Artisti come pittori e scultori del legno di notevole levatura, ed artigiani come Falegnami, Carpentieri, Idraulici, Muratori etc..
La storica fabbrica di chiavi Errebi, con la sua produzione di 120.000 pezzi giornalieri, dà ulteriore lustro al paese.
Un negozio di Alimentari, un Pastificio, un Emporio di tessuti, una Edicola e caratteristici punti di ristoro-Bar, completano l’offerta eno-gastronomica del paese.

Digidata snc - Sviluppo siti Web